estrangement

Estrangement

Installazione fotografica con specchi – 2013

Il progetto Estrangement  è composto da fotografie ottenute inserendo uno specchio nello spazio dell’inquadratura. In questo modo ciò che accade davanti allo spettatore si fonde con ciò che accade alle sue spalle.

Lo specchio è parte del nostro quotidiano. Riflette ogni nostro piccolo gesto. Lo si incrocia nel traffico, ci restituisce la nostra immagine al contrario dandoci la possibilità di percepire tutti i dettagli del nostro aspetto, talvolta creando in noi un senso di spaesamento.

Estrangement ci permette di vivere frammenti di un mondo parallelo, giocando a volte con il concetto di mimesi e altre con quello di sintesi.